Storie dell’Ilva all’ITC Teatro con “Capatosta” (9 gennaio)

capatosta

E’ ambientato all’Ilva di Taranto “Capatosta”, lo spettacolo di sabato 9 gennaio all’ITC Teatro di San Lazzaro. Nel reparto in cui l’acciaio fuso transita per raggiungere il reparto della colata, gli operai sono chiamati a controllare la qualità della miscela. La temperatura è di 1600 gradi centigradi. Due lavoratori sono al loro posto. Potrebbero essere padre e figlio. Due generazioni di operai che si confrontano, si scontrano e si uniscono, ma soprattutto che esprimono un’urgenza, un sentimento di dolore e d’impotenza insieme. Lo spettacolo, scritto da Gaetano Colella e interpretato dallo stesso autore, insieme ad Andrea Simonetti, ha la regia di Enrico Messina e viene presentato dalla Compagnia Crest-Teatri Abitati. Ha vinto il bando Storie di Lavoro 2015, e nasce dal dialogo con gli operai stessi, perché solo loro potevano raccontare quella frattura insanabile fra salute e lavoro che si sta soffrendo in maniera sempre più violenta.

La recita sarà preceduta da “Aperitivo con il critico”, un incontro di approfondimento a cura di Massimo Marino.